Voto domiciliare per elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l'allontanamento dall'abitazione (art.1 D.L. 1/2006, convertito dalla L.n.22/2006 e modificato dalla L. n.46/2009) 

 

L'elettore interessato deve far pervenire al Sindaco del comune nelle cui liste elettorali è iscritto un'espressa dichiarazione attestante la propria volontà di esprimere  il  voto  presso l'abitazione in cui dimora, corredata della prescritta documentazione sanitaria, in un periodo  compreso fra il 40° e il 20° giorno antecedente la data di votazione, ossia fra martedì 25 ottobre e lunedì 14 novembre 2016.

In  un'ottica  di  garanzia del diritto di voto costituzionalmente tutelato, tale ultimo termine  ha carattere ordinatorio, compatibilmente  con le esigenze organizzative  del Comune.

Per contenuti, modalità e recapiti vedere l'allegata nota.