CIE
Si avvisa la cittadinanza che il 10/11/2017 terminerà la fase sperimentale con cui il Comune di Portici ha dato avvio, a partire da luglio 2017, all'emissione della Carta d'Identità Elettronica (CIE).
Pertanto, a partire dal 13/11/2017 l'Ufficio Anagrafe non potrà più rilasciare la carta d'identità cartacea, se non nei casi espressamente previsti dalla normativa vigente e cioè nel caso di cittadini iscritti all'A.I.R.E (cittadini italiani residenti all'estero) nonché nei casi di documentata e reale urgenza per specifici motivi .
Il costo della CIE è stato fissato dal Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 25 maggio 2016 in € 16,79, di spettanza dello Stato, a cui si aggiungono i diritti fissi e di segreteria, di spettanza Comunale, previsti dalla Legge 604/1962.
Al fine di ridurre l'onere a carico dei cittadini, l'Amministrazione Comunale, con Delibera di Giunta n. 71 del 23/10/2017 ha ridotto l'entità dei diritti fissi e di segreteria destinati al Comune determinando un costo totale a carico del cittadino di €20,00 per il rilascio e di € 25,00 per duplicato, anziché € 22,21 e di € 27,37 per il duplicato.
Avendo il Comune aderito al progetto promosso dal Centro Nazionale Trapianti "una scelta in Comune" all'atto della richiesta della CIE i cittadini potranno dichiarare il consenso o il diniego alla donazione di organi e/o tessuti in caso di morte così come disciplinato dalle linee guida adottate dal Ministero dell'Interno e della Salute.
Le carte d'identità cartacee emesse in precedenza conservano la validità fino alla scadenza indicata sul retro del documento.
Ulteriori informazioni e approfondimenti saranno disponibili sul sito internet comunale www.comune.portici.na.it e sul sito internet che il Ministero dell'Interno ha dedicato alla CIE  
 L'Assessore ai Servizi demografici dott.ssa Grazia Buccelli          Il Sindaco dott. Vincenzo Cuomo