Più rispetto per l’ambiente e risparmio assicurato per i cittadini di Portici

Si è tenuta Martedì 2 Maggio alle 10.00 in Villa Comunale a Corso Umberto I a Portici l’inaugurazione della prima casetta dell’acqua della città. Un punto di erogazione di acqua naturale e minerale: sicura, buona e controllata.

gif_casa_acqua.jpg

Ad inaugurarla con cittadini e studenti è stato il Commissario Straordinario dott. Roberto Esposito. La casetta dell’acqua porterà molti benefici, a cominciare dal risparmio per le famiglie della città, per finire ai benefici ambientali con la diminuzione del consumo di bottiglie di plastica. La casa dell’acqua è diventata ad oggi un riferimento per tutte le famiglie italiane. Le case dell’acqua AQUA CRISTALLINA erogano un’acqua refrigerata in tre tipologie: naturale, lievemente gassata e gassata, con trattamento di micro filtrazione, a “Km zero”: sicura, buona e controllata. Controllata perché é purificata dalle sostanze indesiderate quali: i sapori sgradevoli, i batteri, i residui organici e inorganici che possono infiltrarsi nelle fonti da cui attingono gli acquedotti; permettendo a tutti i cittadini di riappropriarsi di un bene così prezioso come l’acqua. L’acquisto delle CARD potrà essere effettuato in uno dei rivenditori autorizzati indicati sul sito, vicino alla casetta dell’acqua oppure potrà essere richiesta al numero verde gratuito 800.92.01.06 per il momento i rivenditori sono: Edicola Angelo Frungillo in via IV Novembre, Edicola De Luca Valentina in Piazza San Ciro, Edicola Errico Elvira in Piazza San Ciro, Edicola Acierno Ciro Piazzetta O. Comes, Edicola Passaro in Corso Garibaldi 149 ed Edicola Orefice Mariarosaria in Piazza Poli. La Card Ricaricabile  sarà utile per il pagamento dei litri di acqua necessari. Sul pannello frontale sono previsti i relativi pulsanti di comando per l’erogazione di acqua naturale, frizzante e lievemente frizzante. Alla pressione del tasto start sarà erogato il volume massimo preimpostato (es. 1,0 lt) ed in qualsiasi momento l’utente potrà arrestare l’erogazione premendo nuovamente il pulsante, mettendo l’intero sistema in pausa erogazione per dare il tempo necessario all’utente di poter cambiare il contenitore senza dover sprecare acqua. Il funzionamento è davvero semplice: posiziona la bottiglia vuota nello spazio riservato, introduci  la tessera nell’apposito spazio ed attendi che l’erogazione finisca. Negli ultimi giorni è avvenuta anche l’apertura di altre due casette dell’acqua in città: una in Piazzale De Lauzieres e l’altra nella villa comunale degli anziani in via IV Novembre. Dunque è ancora più facile per tutta la comunità locale approfittare dei risparmi. La tessera è fruibile in tutti i punti di Portici e di tutta la rete delle casette "AQUA CRISTALLINA"  della Regione.